fbpx

IGIENE DENTALE BRESCIA, BAMBINI E ADULTI

Dopo il proprio dentista, la figura professionale più importante sin dalla più tenera età è quella di chi cura l’igiene dentale. L’igienista dentale è quel professionista che impiega le proprie conoscenze per mantenere l’igiene del cavo orale.

È uno dei servizi più importante del Centro Dentale Zirilli in provincia di Brescia. Per il ruolo che ricopre questo professionista è importante sottolineare, sin dall’inizio, cosa l’igienista dentale non può fare.

Si tratta di una professione altamente specializzata che, tuttavia, non contempla l’applicazione di anestesie, la produzione di diagnosi o alcun intervento per quanto riguarda le carie. Praticare l’igiene dentale su bambini e adulti è lavoro di supporto per l’operato dell’odontoiatra.

È fondamentale sottolineare, quindi, per completezza di informazione, quelle che sono le principali attività svolte dall’igienista dentale. Tra queste va sottolineata la pulizia dei denti, diretta e indiretta. In questo senso, infatti, sono importanti tanto le azioni del professionista, quanto i consigli che questo riserva al paziente per il mantenimento di un’adeguata pulizia dei denti.

Servizi Odontoiatrici a Brescia e igiene dentale a Brescia

Elemento principale di questo tipo di sistema preventivo per il mantenimento dell’igiene del cavo orale è sicuramente l’alimentazione e l’adeguata strategia per la pulizia dei denti. Sembrerà poco realistico ma ben pochi bambini, in Italia, sanno utilizzare il filo interdentale.

La semplice pulizia dei denti, tuttavia, non è sufficiente e quindi l’igienista dentale provvede anche al trattamento di tutti quei fattori alla base dell’esordio di tartaro e accumuli di placca in bocca. Altre applicazioni relative al lavoro di questo professionista vanno a interessare le mucose e i trattamenti per la manutenzione di protesi.

I nostri igienisti dentali possono informarvi ed istruirvi riguardo la salute del cavo orale, guidandovi in tutte le procedure professionali e domiciliari che consentono di ottenere un buono stato di salute oro-dentale. Il nostro obiettivo è redigere un corretto piano di prevenzione per ridurre i fattori di rischio, evitare l’insorgere di patologie orali, garantire la riuscita degli interventi eseguiti e ottenere completa funzionalità orale. Bambini, adulti e persone anziane presso il nostro studio Bresciano possono effettuare efficaci trattamenti clinici personalizzati di igiene dentale.

IGIENE DENTALE BAMBINI COSTI

Il Centro Dentale Zirilli in provincia di Brescia offre un servizio di igiene dentale dai costi contenuti. L’argomento principale, quando si parla di salute dei denti, è sì l’applicazione di un protocollo utile al trattamento e alla prevenzione dei problemi del cavo orale, ma questo non può essere scisso da questioni economiche.

Soprattutto quando si parla di figli, in famiglie mediamente numerose, è sempre importante calcolare la spesa per un’adeguata igiene dentale nei bambini. Il compromesso di eccellenza in queste situazioni è quello di sviluppare, insieme ai controlli periodici, un’adeguata igiene orale.

Nulla è meglio, per il contenimento di questo tipo di spese, di un comportamento responsabile e di una educazione orale precoce. Un bambino con denti curati e tenuti in salute quotidianamente sarà un adulto con poche necessità in questo senso.

Il programma del Centro, in questo senso, è moto rigido e preciso e punta a prevenire le patologie oro-dentali. Tutte le pratiche volte a curare questo tipo di problemi sono accompagnate dal giusto input motivazionale che consentire ai più piccoli di conservare la salute del proprio sorriso. Tra queste l’adeguata fluoroprofilassi e l’utilizzo di sistemi ormai indispensabili come la sigillatura dei solchi.

Per quanto riguarda le pratiche dirette che servono per la soluzione dei problemi di igiene orale, i professionisti del Centro eccellono nella detartrasi, la rimozione di accumuli di placca e tartaro. È un intervento molto efficace che deve coinvolgere tanto la parte esposta del dente, quanto quella meno visibile e più soggetta all’insorgenza di questi accumuli.

IGIENE DENTALE – OGNI QUANTO FARLA

Inutile continuare a sottolineare gli innumerevoli vantaggi dell’igiene dentale periodica, tanto nei bambini quanto negli adulti. Una delle domande che più spesso i pazienti rivolgono al proprio odontoiatra è: ogni quanto fare l’igiene dentale?

Le tempistiche relative a questo tipo di intervento devono tenere conto di una serie di importanti fattori. Quello principale è relativo alla presenza di placa e tartaro sui denti. Pazienti che curano il proprio sorriso con poca regolarità, che tendono a marginalizzare l’importanza dell’igiene dentale, possono aver bisogno di interventi in tempi più ristretti.

La pulizia dentale in questo tipo di pazienti può essere relativamente dolorosa. Generalmente, tuttavia, questo problema non si presenta e molti pazienti riescono a gestire il dolore anche senza anestesia.

Un paziente con accumuli di tartaro e placca evidenti necessità di interventi più incisivi e probanti. Questi possono anche richiedere più sedute in uno stretto arco di tempo. Ecco perché può essere utile la condivisione di igiene dentale periodica.

Più in generale è possibile affermare che la detartrasi professionale andrebbe sviluppata ogni 6 mesi di tempo. È un giusto compromesso tra le necessità relative alla salute dentale e la sopportabilità di un intervento che, tuttavia, è innocuo al 100%.

I casi particolari relativamente alla pratica dell’igiene dentale possono riguardare i soggetti con malattie orali. In questo senso problemi come gengiviti e malocclusioni dentali possono necessitare di interventi più a breve, ogni 90-100 giorni.

IGIENE DENTALE E DETRAZIONI

Oltre alla salute, l’igiene dentale impone anche uno sguardo attento al portafogli. Dato per scontato che una corretta cultura dell’igiene orale consente un deciso risparmio di soldi sul conto finale, è bene ricordare che esistono detrazioni sull’igiene dentale.

Queste possono essere inserite nel modello 730/2018, nella compilazione del rigo 1/E del Quadro E. A questo proposito è fondamentale ricordare che al fine di ottenere la detrazione è importante presentare determinati documenti.

È indispensabile che il soggetto conservi lo scontrino o la fattura ottenuta dopo gli interventi presso i centri specializzati. A questi vanno aggiunti, nel caso in cui l’intervento abbia riguardato l’installazione di apparecchi e protesi, sia la fattura di acquisto dell’oggetto che quella relativa alla prestazione.

Sono numerosi gli interventi che possono beneficiare della detrazione e sono relativi all’acquisto di medicinali per i trattamenti; alle spese sostenute per pratiche di implantologia; alle spese per l’acquisto delle protesi e degli apparecchi; alle spese per interventi volti a ripristinare situazioni di disagio psico-fisico derivanti dalla condizione del cavo orale; alle spese per metodi diagnostici e cure per problemi come carie, gengiviti e parodontiti.

Gli interventi che, invece, non possono usufruire di detrazione sono quelli praticati per esigenze estetiche. Lo sbiancamento dei denti, ad esempio, non può essere considerato tra le spese detraibili in ambito odontoiatrico.

La detrazione può arrivare a un massimo di 6197,48 euro, per le spese relative a familiari non riconosciuti a carico e affetti da patologie che risultano esenti. La soglia prevista per la detrazione per interventi odontoiatrici è del 19% e può avere un tetto minimo di 129,11 euro, al di sotto dei quali non è contemplata.

IGIENE DENTALE E CONSIGLI PER UNA BOCCA SANA

La salute della bocca è soprattutto una questione di salute personale. Ulteriori considerazioni, relativamente ai costi o alle scomodità di questo tipo di interventi, passano tutte in secondo piano.

Esiste, tuttavia, un sistema più efficace per consentire al proprio sorriso di mantenersi in salute, ed è quello relativo alla prevenzione. Molti pazienti sottovalutano l’importanza della prevenzione, non solo per i denti, ma anche per il resto del corpo. Molte patologie orali, infatti, possono avere ricadute, anche gravi, su altri organi del corpo.

Ecco, dunque, che la salute del cavo orale, ancor prima che dal dentista, parte della conservazione di buone abitudini a casa. Queste devono essere applicate soprattutto in situazioni delicate che vanno dall’uso dello spazzolino a quello del filo interdentale.

Inutile sottolineare il fondamentale ruolo dello spazzolino. Impariamo a lavare i denti con attenzione, spazio per spazio, e diamoci una mano grazie alla tecnologia. Oggi, infatti, insieme al normale spazzolino manuale è indispensabile disporre di uno spazzolino elettrico.

Il cui uso porta dei vantaggi in termine di superficie pulita del dente e, quindi, di rimozione di placca e tartaro. Attenzione a non abusarne, però. Lo spazzolino elettrico, se usato in maniera troppo incisiva, può rappresentare un problema per le gengive. Ecco perché, la giusta pratica è quella che prevede l’uso di questi due apparecchi in condivisione.

Altro aspetto fondamentale è l’uso del filo interdentale anche ogni giorno. Lo spazzolino, sia questo elettrico o manuale, non è in grado di rimuovere lo sporco e gli accumuli tra dente e dente. Qui può intervenire solo il filo interdentale e, in alcuni casi, lo scovolino. Bisogna effettuare la pulizia degli spazi tra dente e dente ogni sera, facendo attenzione alle gengive.

GENGIVITE

L’infiammazione dei tessuti gengivali, caratterizzata da gonfiore, arrossamento, calore e sanguinamento conseguenti all’accumulo di placca. La malattia è reversibile dopo rimozione delle cause responsabili.

PARODONTITE

Anche detta periodontite è un’infiammazione dei tessuti parodontali, che determina una perdita d’attacco dei denti rispetto all’alveolo, con conseguente formazione di tasche parodontali, mobilità dentale, sanguinamento gengivale, fino alla perdita di uno o più denti. Tale processo è reversibile se viene diagnosticato in tempo e curato. Il quadro clinico di parodontite comprende quindi tutti i segni e sintomi della gengivite. La maggiore gravità è data dall’espansione dell’infiammazione dalla sola gengiva al legamento parodontale, cemento radicolare, osso alveolare. Non colpisce tutti i denti in maniera uniforme, ed è fortemente influenzata dalla suscettibilità individuale. Generalmente affligge individui in età adulta e avanzata, ma alcune forme possono colpire anche nell’infanzia e nell’adolescenza.

CURIAMO L’IPERSENSIBILITÀ DENTALE

Rappresenta una patologia odontoiatrica di grande interesse clinico. Si manifesta come sintomatologia dolorosa, generalmente localizzata ad uno o più elementi dentari che presentano esposizione del tessuto dentinale, evocata da stimoli di varia natura (termici, tattili, chimici od osmotici) i quali agiscono in assenza di altre patologie

CI OCCUPIAMO DELLA BOCCA E DELLE IGIENE DENTALE DEI BAMBINI

Obiettivo fondamentale del nostro studio è offrire ai vostri piccoli e a voi genitori, uno strumento per affrontare con efficacia il tema della prevenzione. Presso il nostro studio vengono effettuate le terapie preventive varate dal ministero del Welfare, coadiuvate da un corretto ed efficace piano di motivazione e istruzione.
Per la prevenzione della carie dalla nascita all’adolescenza i nostri professionisti saranno in grado di indicarvi il corretto piano di fluoroprofilassi. Potrete inoltre contare su di noi per le sigillature dei solchi, altra metodo dall’efficacia indiscussa per prevenire la patologia cariosa.

ESEGUIAMO IGIENE ORALE PROFESSIONALE

L’igiene orale professionale o detartrasi, consiste in una rimozione meccanica di depositi di placca e tartaro tramite strumenti odontoiatrici. L’operazione viene eseguita sulla parte dei denti esposta, ma anche sulla porzione normalmente coperta dalle gengive nella parte in cui queste non sono aderenti al dente. Esistono linee guida che definiscono la cadenza con la quale questa procedura dovrà essere effettuata, sarà quindi compito dei nostri professionisti fissare richiami adeguati in base a tali linee guida e alle vostre esigenze.

PRATICHIAMO IL ROOT PLANNING

Tale operazione consiste nel levigare le radici dentali, asportando quindi tutto il tessuto necrotico per poter garantire una nuova adesione del tessuto gengivale al dente. Il numero di sedute necessarie per trattare la malattia parodontale variano in base all’entità della malattia stessa. Tale trattamento può essere eseguito in caso di necessità in anestesia locale.

La salute dei denti passa soprattutto dalle conoscenze dei professionisti di questo campo. Come quelli del Centro Dentale Zirilli in provincia di Brescia. Non esitare a prenotare la tua visita specialistica presso il nostro Centro.

Start typing and press Enter to search